Il car wrapping: brand sulla strada!

  • Autore: Salvatore Catarinicchia
  • 18 ott, 2017
scritta
Car wrapping e branding aziendale, una coppia vincente!
Sempre più spesso aziende, locali e attività commerciali scelgono il car wrapping come strumento per farsi conoscere, in alternativa o in aggiunta al classico cartellone pubblicitario.
Ma in che cosa consiste esattamente?

Pubblicità su ruote

L’espressione car wrapping significa alla lettera “avvolgere l’auto”. Si tratta di una tecnica che consente di rivestire (del tutto o in parte) qualsiasi tipo di veicolo: moto, auto, furgoni e addirittura imbarcazioni. I veicoli aziendali diventano quindi vere e proprie pubblicità ambulanti, che possono essere aggiornate facilmente in qualsiasi momento.

Affidandosi a dei professionisti del settore è possibile studiare una grafica davvero unica, che oltre al logo e ai contatti dell’azienda comprenda anche immagini e decori ideati appositamente per attirare l’attenzione.

La tecnica di applicazione

Ci sono vari metodi per effettuare correttamente un car wrapping, ma il più pratico è senza dubbio quello che prevede la realizzazione di una pellicola, che viene riscaldata e fatta aderire perfettamente alla superficie del veicolo. Il decoro viene stampato con tecnica digitale ad alta risoluzione ed è in grado di resistere senza difficoltà a qualsiasi tipo di intemperie, proteggendo al tempo stesso la carrozzeria originale.

La sostituzione della pellicola

E quando è giunta l’ora di cambiare? La pellicola può essere rimossa in qualsiasi momento senza intaccare in nessun modo la carrozzeria!

Proprio per questo si tratta della soluzione ideale per pubblicizzare una promozione temporanea, il lancio di un nuovo prodotto o un nuovo punto vendita. Al momento opportuno ti basterà far rimuovere la pellicola e il veicolo sarà pronto per trasformarsi ancora con una pubblicità nuova di zecca!

Una grande risorsa per la tua attività

Chiaramente il maggiore impatto visivo si ottiene con decori eseguiti su grandi superfici, come le fiancate di un furgone; tuttavia anche un’utilitaria susciterà senza dubbio la curiosità dei passanti grazie a una grafica ben studiata: i l car wrapping infatti è una tecnica di branding incredibilmente efficace. Basti pensare alla classica attesa al semaforo: un potenziale cliente in coda dietro la tua auto aziendale si troverà a concentrare l’attenzione per diverso tempo proprio sulla tua pubblicità.

Insomma, ci sono davvero tutti gli ingredienti che occorrono per dare una marcia in più alla tua azienda senza dover acquistare uno spazio pubblicitario dedicato!
Autore: Salvatore Catarinicchia 07 nov, 2017

La vetrina è da sempre il luogo per eccellenza in cui pubblicizzare i prodotti e i servizi della propria azienda. Tuttavia gli oggetti esposti non sono l’unico fattore da prendere in considerazione: infatti anche la vetrata stessa può assumere un ruolo di primo piano grazie all’uso delle vetrofanie, pellicole adesive in PVC personalizzabili, che permettono di rendere una vetrina davvero unica fin dal primo sguardo.

Le caratteristiche che contraddistinguono una vetrofania di buona qualità e applicata a regola d’arte sono poche ma fondamentali: ottima risoluzione dell’immagine, applicazione uniforme e priva di bolle d’aria, assenza di residui di adesivo dopo la rimozione, resistenza al sole e alle intemperie.
Autore: Salvatore Catarinicchia 18 ott, 2017
Car wrapping e branding aziendale, una coppia vincente!
Sempre più spesso aziende, locali e attività commerciali scelgono il car wrapping come strumento per farsi conoscere, in alternativa o in aggiunta al classico cartellone pubblicitario.
Ma in che cosa consiste esattamente?
Autore: Salvatore Catarinicchia 25 set, 2017
Pubblicità tradizionale o digitale? Meglio entrambe!

Una campagna pubblicitaria ben studiata è senza dubbio uno strumento indispensabile per qualsiasi azienda: un prodotto poco o male reclamizzato infatti è inevitabilmente destinato al fallimento. Ciononostante una domanda regna sovrana al giorno d’oggi: è meglio utilizzare il proprio budget per proseguire con la pubblicità tradizionale, oppure lanciarsi a capofitto nel mondo del digitale?

La risposta, naturalmente, è tutt’altro che scontata; cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza.
Share by: